Sembra impossibile pensare quanto le nostre ricerche in Google siano sfruttate per creare statistiche e capire non solo le preferenze dei navigatori.. ma anche il loro “stato di salute”. Dal 2008 Google ha lanciato “Google Flu Trend” che analizza in base alle chiavi di ricerca degli utenti la salute di ben 25 paesi.
Tramite le sue analisi sembrerebbe che sia possibile prevedere con nove settimane di anticipo il picco influenzale.

Ha testimoniare la veridicità della notizia c’è oggi sul web un articolo ANSA (anche se molto stringato)

Ma come funziona?

Monitorando le frasi che milioni di utenti scrivono nel campo di ricerca Google è possibile scoprire se vi è la presenza di una malattia simil-influenzale in una nazione. Google Flu Trend, fa una comparazione di questi risultati con gli anni passati ed assegna un livello di attività tipo: minima, bassa, moderata, alta o intensa. Queste stime sono state generalmente coerenti con i dati di sorveglianza raccolti dalle tradizionali agenzie sanitarie, sia a livello nazionale e regionale, tanto è vero che tra il 2009 ed il 2010 ha saputo fornire con notevole anticipo queste previsioni.

Url: http://www.google.org/flutrends/

Related Post