Come aggiornare a Windows 10 anche dopo la scadenza del free upgrade del 29 luglio.

Il Free Upgrade a Windows 10 proposto da Microsoft è ormai scaduto.
Per chi volesse passare ora a Windows 10, l’upgrade ha un costo in base al tipo di versione installata sul proprio pc, che sia Home Edition o Professional.

 

Esiste tuttavia una scappatoia del tutto legale e consentita, per poter installare sui nostri dispositivi l’ultima versione di Windows 10.

win10MicrosoftUpgrade

Microsoft aveva infatti annunciato che l’upgrade sarebbe stato comunque disponibile per chi utilizza tecnologie assistite, fornendo ancora la possibilità di aggiornare gratuitamente.

Recandosi infatti al seguente link sulla pagina ufficiale di Microsoft ( https://www.microsoft.com/it-it/accessibility/windows10upgrade ), sarà possibile cliccare su aggiorna ora e scaricare l’assistente all’aggiornamento di Windows 10.

Questo sistema è ancora disponibile e funzionante.
Microsoft ha dichiarato che terminerà anche questa procedura previo comunicato ufficiale.
Windows 10 è ormai un sistema maturo e stabile, pronto per essere installato su tutti gli ultimi dispositivi e non.

La InfoMain è sempre disponibile per una consulenza riguardo compatibilità con software, gestionali e Hardware presente nella Vostra azienda per consigliarvi al meglio prima dell’Upgrade.

 

Related Post