Windows RT? No grazie.
13
dicembre

Tempo dietro Microsoft annunciò e rese disponibile una versione di Windows capace di girare su processori mobili ARM.
Ovviamente essendo l’architettura completamente differente dai processori x86, solo le applicazioni appositamente studiate per chip ARM erano in grado di potersi avviare.

Proprio per via della suddetta limitazione, il progetto si rivelò un mezzo flop e Microsoft stessa dimise il supporto per Windows RT.

Notizia di questi giorni è che Microsoft sembra stia sviluppando una versione di Windows 10 mobile  x86.
Il profilo LinkedIn di un dipendente Microsoft da poco aggiornato, riporta, tra i progetti, i, seguente scritto:

x86 compat subsystem for Windows on ARM based on x86-to-ARM just-in-time (JIT) emulator

Ovvero un sottosistema in grado di far girare applicazioni x86 su ARM grazie ad un emulatore JIT (must-in-time).
Lo stesso Microsoft Edge è stato rilasciato sotto forma OpenSource e, analizzando i file rilasciati, si può notare voci e file riguardanti architettura ARM64.

Insomma se effettivamente Microsoft riuscirà a far girare applicazioni x86 su professori ARM si apriranno scenari inimmaginabili sino a poco tempo fa oltre che dare prova della grandissima ingegnerizzazione raggiunta.
Il mondo desktop è ormai sempre più vicino al mondo mobile e su qualche forum già da tempo si parlava di far girare versioni server su dispositivi ARM.

Il futuro è sempre più vicino e noi, come InfoMain, non possiamo fare altro che stare al passo, sperimentarlo e offrirvi le migliori soluzioni possibili.

 

 

 

Related Post